Gli spaghetti alla bolognese sono al tonno, non al ragù!

FOTO DI CARMEN GUERRIERO

 

La ricetta ufficiale depositata a dicembre ’18 alla Camera di Commercio di Bologna dall’Accademia Nazionale della cucina

di Maurizio Drago

Una notizia bomba. I veri e unici “spaghetti alla bolognese” non sono quelli sugosi con mezzo chilo di carne. Carte ufficiali alla mano, ricerche continue, topi di biblioteca (e di cucina) hanno rovistato in giro per Bologna e hanno certificato che gli “spaghetti alla bolognese” sono al tonno!!! Sì, proprio al tonno! I ristoranti che nel loro menu hanno scritto spaghetti alla bolognese al ragù devono cancellare questo sfregio! E giustizia è fatta, anche se lo sgomento collettivo rimane. Non certo per i bolognesi che sanno che i loro spaghetti sono al tonno, ma per l’intero mondo. Compreso il resto dell’Europa e dei continenti, dove viene universalmente considerato il menu degli spaghetti alla bolognese con il pomodoro. Alla notizia che i veri e unici spaghetti alla bolognese non sono quelli con il ragù, bensì con il tonno (e che in questi giorni tv, radio, giornali e web ne stanno parlando), qualcuno c’è rimasto male.

I veri spaghetti alla bolognese sono preparati con il tonno! Altro che ragù’.

A ribaltare la conoscenza, con approfonditi studi e ricerche, ci pensa l’Accademia Italiana della Cucina Italiana che ha depositato il 14 dicembre 2018 la ricetta originale alla Camera di Commercio di Bologna. I mezzi di comunicazione si stanno scatenando sottolineando che gli spaghetti alla bolognese sono con il tonno e non con la carne.

Effettivamente i veri spaghetti alla bolognese sono quelli con il tonno. Sono gliunici presenti dall’inizio del secolo sulle tavole bolognesi, spiega la Camera di Commercio, soprattutto nei giorni di magro che la religione imponeva (i venerdì). Ancora oggi la tradizione vuole che nelle tavole dei bolognesi ci siano gli spaghetti con il tonno in questi giorni di Natale, soprattutto alla vigilia. E’ una tradizione della La preparazione ha superato il severo regolamento procedurale ed è stata registrata con atto notarile. Il Presidente dell’Accademia Italiana della Cucina il simpatico avvocato Guido Mascioli, ha seguito tutto l’iter con assoluto rigore (seguito dal suo capo ufficio stampa Lamberto Mazzotti).

La ricetta per il condimento degli spaghetti prevede tonno sott’olio di qualità, cipolla rosata (possibilmente di Medicina), pomodori freschi o una scatola di pelati, sale e olio. Due le varianti ammesse: l’aggiunta di un tocco di sapore dato dalle acciughe o dal prezzemolo.

======================================================================

.        

 

=====================================================================

Ai nostri lettori proponiamo la ricetta originale, quella ufficiale. Da provare, è buona!!!

SPAGHETTI CON IL TONNO ALLA BOLOGNESE (ricetta ufficiale)

Ingredienti e dosi:

Per 4 persone

320 gr. di spaghetti

180 gr. di tonno sott’olio di qualità

1 cipolla rosata di pezzatura normale (possibilmente di Medicina)

700 gr. di pomodori freschi (o una scatola di pelati da 400 gr.)

Sale e olio q.b.

Procedimento:
Taglimo la cipolla a fette sottilissime e facciamola soffriggere nellolio fino a che diventi trasparente. Uniamo i pomodori, pelati e tagliati a tocchetti, e lasciamo cuocere a fuoco basso per una mezzora circa, fino a quando si sono completamente amalgamati. A 10 minuti dalla fine cottura aggiungiamo il tonno scolato e sbriciolato in pezzi grossolani. Intanto cuociamo al dente gli spaghetti, su cui si versa poi il condimento dopo averli scolati.
Varianti ammesse dalla ricetta ufficiale.
Due le varianti che è possibile ammettere: laggiunta di un tocco di sapore dato dalle acciughe (anche con le cipolle) o dal prezzemolo, cosparso con misura sul piatto già preparato.