Poesia a più mani

Il 21 marzo 2016 apre il gruppo “La Poesia che…” che su Facebook dà inizio allo scambio. L’idea nasce all’interno del Gruppo di Poesia della Fondazione Stefani che ormai da sette anni si incontra settimanalmente per leggere, scrivere e condividere poesie. Da qui, il desiderio di allargare la poesia anche ad altri e di confrontarsi con nuovi versi, di conoscere altre persone attraverso una stessa passione. All’arrivo di questa nuova primavera abbiamo raccolto i primi fiori, le prime fogl...
Altro

Grotta e sorgente dei Mulini di Alonte

Con il progetto qui presentato è stato possibile portare alla luce e far conosce a livello nazionale la grotta dei Mulini di Alonte. Tanti sono stati i risultati ottenuti, alcuni specifici del progetto, altri utili alla speleologia in generale; molte, ancora, le scoperte in ambito meteorologico diventate spunto e oggetto di collaborazione in progetti di medicina.  
Altro

Un Sossanese a Portobello

La popolare trasmissione condotta su RaiUno da Antonella Clerici ha avuto come protagonista nella prima puntata il sossanese Franco Celli, che ha presentato il progetto per raddrizzare la Torre di Pisa. Il suo intervento è stato seguito da quasi 15 milioni di spettatori sintonizzati su RaiUno. Abbiamo avvicinato l’inventore che detiene ben 34 brevetti ed è un vulcano di idee (nella foto in basso il Sossanese Franco Celli nella trasmissione di Rai 1 "Portobello")
Altro

Il Basso Vicentino – NET

Ringraziamo i nostri inserzionisti che ci hanno permesso di sviluppare il numero di novembre e di portare l'informazione alle vostre famiglie. Agenzia Immobiliare Berica -  ANTISMOKING VICENZA - Gesticasa Lonigo - Studio Dentistico Melato - Banca di Credito Cooperativo Vicentino - MARCON Floricoltura - Panarotto Serramenti - L'idea Bagno Lonigo - Bellan & Giardina - SAP FINSTRAL - Istituto Tecnico "A. Trentin" - MANFRO - Simat Agenzia di Servizio Tecnico Autorizzato Riello - ELETTROSONOR ...
Altro

Zero PFAS: l’Europa dice di NO

Zero Pfas nell’acqua degli acquedotti, il Parlamento Europeo risponde no all’Italia. Limiti UE più alti di quelli fissati in Veneto. Ma a dicembre il Consiglio Europeo potrebbe mettere limiti ai Pfas a catena corta, i più pericolosi oggi in produzione. Intervista a Michela Piccoli, esponente Mamme no Pfas  (nella foto in basso le "mamme NO PFAS" in manifestazione)
Altro